Cosa è la SEO e come usarla nella tua strategia digitale

Cosa è la SEO e come usarla nella tua strategia digitale
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

SEO è un acronimo che significa Search Engine Optimization, cioè Ottimizzazione per i motori di ricerca. Cosa è? In cosa consiste? Cercheremo di spiegartelo in poche parole in questa breve guida.

La SEO è quell’insieme di strategie che consentono di posizionare un sito web sui motori di ricerca – Google in primis – per determinate chiavi di ricerca, dette anche parole chiave. Fare attività SEO significa dunque (semplificando) ottimizzare il sito per determinate parole chiave in modo che gli utenti siano facilitati nel trovare proprio quel contenuto.

Fare SEO richiede un approccio metodico e studiato nel dettaglio, che funzioni nel lungo periodo e non solo nel breve termine. Le attività SEO che si devono compiere sono molteplici e possono essere semplificate dividendole tra:

  • attività on page
  • attività off page

La Seo On page, o on site, è composta da tutte le attività di ottimizzazione che si possono fare direttamente sul sito, quindi tutte quelle attività che servono a migliorare il sito nella struttura e nel contenuto.
La Seo Off page, o off site, è composta da tutte le attività che si possono effettuare fuori da sito per aumentarne autorevolezza e attendibilità.

Entrambi queste strategie sono fondamentali e non si possono effettuare a fasi alterne, ma devono essere eseguite in contemporanea e portate avanti su binari paralleli per raggiungere risultati efficaci.

Tecniche di SEO ON page:

Come muoversi dal punto di vista funzionale? Tanto per cominciare creando una struttura del sito pulita e tecnicamente ineccepibile, con le pagine sistemate secondo una struttura logica che abbia senso sia per gli utenti che per i motori di ricerca. Inoltre parte da leone la fanno i contenuti che devono essere seo friendly e accattivanti, in una parola: utili.

Inoltre si deve fare attenzione a determinati parametri fondamentali per il posizionamento seo, come i tag e i meta tag. Si devono ottimizzare title, h1, h2 ed eventuale h3 e anche meta description dell’articolo per tentare di ottenere dei risultati. Fondamentale è ovviamente il tipo di contenuto: solo se soddisferà un bisogno sarà un contenuto utile per l’utente e quindi autorevole anche agli occhi di Google.

Non dobbiamo dimenticare tra le tecniche on page anche la link building interna che è fondamentale sia per migliorare il contenuto dal punto di vista funzionale, che per il posizionamento. In sostanza si deve cercare di costruire un piano editoriale che sia ricco di ipertesto, quindi che colleghi tra di sé i diversi contenuti del sito, in modo da ottenere un contenuto ricco e completo.

Tecniche di seo offpage:

Fondamentale dal punto di vista SEO è ottenere citazioni da altre fonti, che siano altri siti, blog o forum. Questa tecnica viene chiamata Link Building e si può ottenere una buona link building solo creando testi di qualità che vengono citati in altri siti per la loro autorevolezza.

Quindi, cosa deve includere un progetto seo? Semplificando:

  • Keyword map – insieme delle chiavi utili per portare traffico al sito e ottenere risultati su Google

  • Seo On Page – insieme di tecniche interne, utili al posizionamento

  • Seo off Page – insieme di tecniche esterne per ottenere link in ingresso (link building).

Puoi ottenere tutte queste cose da solo? Forse sì, se ti impegni molto e capisci nel profondo cosa significa fare SEO, ti suggerisco comunque di appoggiarti a un professionista SEO se vuoi veder decollare veramente il tuo business online.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×