Google AdWords Keyword Planner: tutti i trucchi per sfruttarlo al meglio

Google AdWords Keyword Planner: tutti i trucchi per sfruttarlo al meglio
13 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 3 LinkedIn 10 Pin It Share 0 13 Flares ×

AdWords Keyword Planner è lo strumento gratuito per identificare e analizzare le parole chiave relative alla tua attività e creare campagne di advertising su Google.

È nato dalla fusione di due tool che già esistevano: lo strumento per le parole chiave e quello per la stima del traffico, a cui si sono aggiunte molte nuove funzionalità.

Puoi usarlo per vedere come potrebbero funzionare le parole chiave che hai individuato, senza dover per forza attivare una campagna.

A che serve Google Adwords key tool

La pagina ufficiale dice semplicemente che è “come un’officina in cui costruire nuove campagne per la rete di ricerca o espandere quelle esistenti”, ma vediamo nel dettaglio a cosa può esserti utile.

Per cominciare è necessario avere un account AdWords e collegarsi alla pagina.

Una volta dentro, avrai accesso a diverse attività:

Parole chiave.

È utile se vuoi trovare parole chiave da usare per una nuova campagna o da aggiungere a quelle che hai già scelto per una campagna esistente.

Puoi fare una ricerca sulla base di alcuni termini che descrivono la tua attività o selezionando la tua categoria merceologica per farti suggerire le parole più performanti, oppure ancora inserendo l’indirizzo del tuo sito web (utile anche per vedere quali keyword vengono effettivamente rilevate da Google, e fare un veloce controllo per valutare se la SEO delle tue pagine sia ottimizzata).

Statistiche e previsioni di traffico.

Puoi consultare le statistiche per sapere quali parole chiave potrebbero funzionare meglio per i tuoi obiettivi.  Lo strumento ti restituisce anche un risultato in termini di clic previsti e conversioni stimate, per capire il possibile rendimento di un elenco di parole chiave per una data offerta e budget. Con queste previsioni, sarai facilitato nella scelta di offerte e budget da impostare, senza dimenticare tutti i fattori “umani” da valutare in fase di pianificazione.

Dati e tendenze del volume di ricerca.

Se hai già individuato le tue parole chiave, puoi caricarle per fare un’analisi su quanto siano state utilizzate.

Queste sono in sintesi le principali funzioni, tu hai dei suggerimenti? Per cosa usi AdWords Keyword Planner di solito?

2 Comments

  • Annarita
    Annarita Posted 18 aprile 2016 11:54

    Sempre più grande Palestra Writer! Bellissimo vedervi crescere e ottima guida per iniziare 🙂

    • Francesca Oliva Posted 18 aprile 2016 12:49

      Grazie Annarita!!! <3

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

13 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 3 LinkedIn 10 Pin It Share 0 13 Flares ×