Canva: cos’è e come usarlo per creare immagini al top

Canva: cos’è e come usarlo per creare immagini al top
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 0 Pin It Share 1 3 Flares ×

Canva è una meravigliosa alternativa per chi si occupa di creare contenuti, anche visual.
Che tu voglia fare un bigliettino augurale o creare un’infografica a supporto dell’argomento che tratti nel tuo ultimo post, creare la copertina di un e-book o, semplicemente, confezionare un’immagine con testo da condividere sui social, con Canva si può in modo semplice, veloce e intuitivo.
Se non sei un grafico o web design professionista e, quindi, non sai padroneggiare strumenti complessi e costosi come Photoshop, Canva è quello che fa per te perché non devi acquistare la licenza per il suo utilizzo, non devi fare nessuna installazione e ti puoi iscrivere tramite mail o con un account Facebook o Google Plus.
Attenzione però, questo tool non sostituisce i lavori di un professionista, anche se una volta presa dimestichezza con le sue funzioni ti sembrerà di avere immagini al top.

Modifica foto online

Hai una bella immagine alla quale vuoi aggiungere un testo, una frase che ti rappresenti? Bene, allora ecco cosa puoi fare per modificare una foto online:

  • Nella fascia superiore della schermata, alla dicitura Create A Design hai già dei formati preimpostati ma, se non ti convincono, clicca sul più di More e apriti sesamo! Ogni layout è suddiviso per i vari utilizzi (popolari, post sui social, documenti, blog e e-book e così via) clicca su quella che ti serve e comincia a lavorarci su.
  • Nella barra alla tua sinistra potrai scegliere tra layout predefiniti (assicurati che siano free) o caricare direttamente la tua immagine andando nella sezione Uploads e adattarla al foglio di lavoro.
  • Una volta adattata l’immagine alle dimensioni scelte, passa al testo che vuoi aggiungere. Anche qui ne troverai di predefiniti da trascinare sull’immagine in lavorazione, doppio click sui caratteri e potrai scrivere ciò che vuoi ma, essendo testi predefiniti, non potrai modificare font, dimensione ma solo il colore. Meglio l’add text, avrai più scelta.
  • L’immagine modificata non ti convince? Ti sembra ancora troppo povera? Allora sbizzarrisciti pure cliccando sull’icona Elements.
  • Se il risultato ti piace, non ti resta altro che scegliere se condividere subito o scaricare in JPEG, PNG o PDF sul tuo pc. (I comandi per condividere e scaricare sono in alto a destra).

Ti ho spiegato passo passo come muoverti ma, fondamentalmente, Canva è molto ben strutturato, facile e intuitivo. Basta lasciarsi andare alla curiosità e alla voglia di sperimentare.

Come creare infografiche

Secondo Wikipedia:

“Le infografiche sono informazione proiettata in modo più grafico e visuale che testuale”
e sono un buon modo per sintetizzare un concetto, un argomento tramite grafici, tabelle, mappe concettuali e così via.
Come creare infografiche con Canva? Usando gli stessi passaggi spiegati per modificare le immagini, ma tenendo ben presente determinati concetti:

  • Qual è l’informazione che vuoi rappresentare?
  • Qual è la veste grafica più efficace per rappresentare visivamente il tema approfondito?
  • Fai in modo che contenuti visuali e testuali siano in equilibrio fra loro.
  • Sai come fare? Scegli il layout più adeguato e sperimenta varie combinazioni, soluzioni grafico-visive.
  • Condividi.

Questo percorso lo puoi seguire per qualsiasi cosa tu voglia realizzare con Canva. Io, per esempio, l’ho seguito per inviare il mio Curriculum Vitae a Palestra Writer e, per questo post, ho provato a fare un’infografica solo per te.

Che dici? Ti piace?

Infografica con Canva

Infografica con Canva

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 0 Pin It Share 1 3 Flares ×