Organizza il tuo lavoro con Trello

Organizza il tuo lavoro con Trello
1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 1 Pin It Share 0 1 Flares ×

Trello è uno strumento di gestione dei flussi di lavoro. Detto così può sembrare complicato, invece è semplice e anche divertente. Si tratta di un tool che trasforma una pagina internet in una lavagna interattiva, utile a organizzare il lavoro, un processo creativo e, perché no, anche aspetti personali della vostra vita come l’organizzazione di un viaggio o la lista della spesa.

A cosa serve

Trello è un tool che può servire alle cose più disparate:

  • organizzazione del lavoro
  • gestione delle scadenze
  • organizzare idee per creare nuovi progetti o prodotti
  • facilitare il lavoro di squadra
  • organizzare le informazioni
  • ricordare tutto, senza andare a pescare chissà dove le cose.

Se questo non vi basta vi dico che potrete dire addio ai post-it, perché con Trello avete tutto in un’unica pagina e potete utilizzarlo insieme ad altri tool più specifici.

Come si usa

Trello offre una grande libertà organizzativa e la sua vera forza è la semplicità di utilizzo. L’interfaccia è molto intuitiva e con poche e semplici funzioni si può organizzare a proprio piacimento il lavoro e avere tutto sempre visibile.

Il primo step sono le Organization: qui prendono vita i macro-progetti:

  1. lavoro
  2. collaborazioni
  3. organizzazione della casa.

Dopo che avete fatto questa suddivisione passate alla suddivisione delle Organization in Board, le lavagne. Ogni lavagna può avere il nome di un cliente o di una campagna se parliamo di lavoro.
All’interno delle Board trovate le liste (List), che servono a organizzare il work-flow.
Ecco un esempio pratico, se volessimo organizzare il lavoro grazie alle list di Trello.

Ogni List rappresenterà un passaggio fondamentale. La divisione in colonne del design di Trello vi aiuterà a tenere ogni passaggio sotto controllo. Trello vi permette di creare quante List volete.

Potete crearne 3:

  • Titolo
  • Post/Scrittura
  • Post/Pubblicazione.

Così come 7:

  • Rubrica/Titolo
  • post per rubrica
  • Parole chiave
  • Ricerca immagine
  • Scrittura Post
  • Revisione
  • Pubblicazione.

Insomma, potete sbizzarrivi come potete.

Ogni List può avere al suo interno le Card, che io chiamo post-it virtuali. Il bello delle card è che possono essere spostate da una List all’altra con il drag&drop (le selezionate col mouse e le trascinate). Qui si entra nel pratico: potete creare delle check-list, allegare documenti o immagini, invitare a partecipare il resto del team.

Trello, insomma, è uno strumento perfetto e la sua semplicità incentiva la fantasia.
Non vi è venuta voglia di provarlo?

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 1 Pin It Share 0 1 Flares ×